Buran 4192A, automatico ETA 2824-2

Recensione personale del Buran 4192A, automatico ETA 2824-2

Buran 4192A
Buran 4192A

Cari lettori appassionati di orologeria, in questa recensione andrò a scrivere di un orologio che mi ha particolarmente colpito. Un segnatempo che concilia le caratteristiche tipiche dei “russi” con un cuore svizzero; infatti ciò che lo rende particolare è proprio il calibro ETA 2824-2 che incassa.

La mia ricerca tra gli orologi dal costo abbordabile e dalla qualità tangibile, mi ha portato a buttare gli occhi su questo Buran, e una volta trovato il miglior prezzo del web (225 euro) mi sono lanciato nell’acquisto. Ovviamente il prezzo e il calibro non sono le uniche peculiarità che cercavo, anche le misure sono perfettamente rientranti nei miei attuali canoni, così come l’aspetto estetico che ritengo originale e ben riuscito.

Buran 4192A
Primo piano del Buran 4192A

Intanto vorrei precisare che l’orologio è arrivato con un nato verde militare di scarsa qualità; soprattutto le parti metalliche, se osservate con il lentino, presentavano dei poco invitanti punti di ruggine (?!). Ho subito provveduto a dargli nuova vita provando diversi cinturini in mio possesso ed alla fine “la morte sua” è stata con questo “flieger” prodotto dalla Rios 1931. Un cinturino che si allarga subito dopo l’attaccatura alle anse per poi rastremarsi di molto verso l’ardiglione, ottima qualità ed aspetto. Purtroppo questo cinturino sarebbe per orologi con ansa da 18 mm, ma io ho voluto montarlo ugualmente ben consapevole della non perfetta resa. Non ho voluto (e non voglio) andare ad acquistare lo stesso modello con ansa da 20, in primis per non “sprecare” questo ed in secundis perchè la misura “fuori tutto” dopo l’attaccatura è esattamente uguale a quella dell’esterno delle anse. Non sapendo le misure del 20 mm rischierei di ottenere un effetto non voluto e una larghezza eccessiva.

In fin dei conti, anche così, ha il suo perchè ed a me va bene così.

La cassa

Le misure della cassa sono particolarmente accattivanti, specie lo spessore di 10 mm scarsi che risulta molto ridotto.

Il diametro cassa di 40 mm
Il diametro cassa di 40 mm
Il lu to lug è poco più di 49 mm
Il lu to lug è poco più di 49 mm
L'eccezionale spessore al di sotto dei 10 mm
L’eccezionale spessore al di sotto dei 10 mm
Larghezza ansa di 20 mm
Larghezza ansa di 20 mm

La cassa, in acciao inox, è di forma canonica con una finitura lucida totale senza infamia e senza lode, semplice e non certo da strappare applausi, Avrei preferito un’alternanza di finiture (spazzolato e lucido) in quanto avrebbe messo in evidenza la qualità “visiva” dell’acciaio.

Dettaglio della carrure completamente lucida
Dettaglio della carrure completamente lucida

Il vetro è minerale piatto è fissato sotto la lunetta; quest’ultima è girevole con la particolarità di essere zigrinata ed avere un segno rosso come riferimento. Non ha scatti e ruota liberamente opponendo una discreta resistenza ma non tanto da non trovarsela spostata se si mettono le mani in tasca. La sua funzione è quella di prendere la sfera ore o minuti (più utile) come riferimento per calcolare il tempo. Non so quanto si utile questa “feature” ma è presente e tant’è.

Dettaglio della lunetta girevole e del dot rosso
Dettaglio della lunetta girevole e del dot rosso

La corona di carica non presenta alcun logo ed è leggermente sovradimensionata rispetto alle proporzioni generali. Non è a vite ma semplicemente a pressione.

Vista dall'alto che mette in evidenza le proporzioni della corona di carica
Vista dall’alto che mette in evidenza le proporzioni della corona di carica

Il fondello presenta le tipiche diciture in cirillico. Il suo accoppiamento alla Carrure avviene per avvitamento e l’impermeabilità garantita è di 30 metri; vediamo anche la dicitura che riporta le cifre della edizione (418 su 999), ma abbiamo imparato che spesso non hanno valore statistico in quanto, se il successo dell’orologio supera le aspettative, la produzione può proseguire oltre la cifra prestabilita… business is business

Dettaglio del fondello
Dettaglio del fondello

 

Il quadrante

L'accattivante dial del Buran
L’accattivante dial del Buran

Passando al quadrante non posso non rimarcare che è proprio questo il punto forte (e il punto debole che vedremo poi) dell’orologio. Inutile dire che gli indici triangolari applicati e “rivestiti” di Superluminova verde sono particolarmente attraenti. Regalano all’orologio una certa simmetria che sarebbe stata ancora maggiore con l’assenza della finestrella data ad ore 3. Anche la differente resa del dial stesso è particolarmente bella a vedersi: al centro presenta una texture geometrica in stile fibra di carbonio, mentre ai bordi un grigio opaco in tinta unita. Le sfere “dolphin”, anch’esse luminescenti, ci stanno a fagiuolo e alleggeriscono l’aspetto militare in favore di quello “dressy”.

Primo Piano del quadrante
Primo Piano del quadrante, da sottolineare la bella cornice attorno alla finestrella data.

Il Calibro

Sull’ETA 2824-2 c’è poco da dire, se ne è parlato numerose volte; rimessa rapida della data (a differenza dei calibri russi), incabloc shock protection,  28,800 BPH, circa 38 ore di riserva di carica e 25 rubini.  Prodotto dal 1982 in Svizzera, viene considerato un mulo particolarmente affidabile e preciso.

Da una mia valutazione sul campo è risultato circa 14 secondi in anticipo ogni giorno.

Tabella riassuntiva degli scarti giornalieri
Tabella riassuntiva degli scarti giornalieri

Gli aspetti negativi del Buran 4192A

Teniamo presente che si tratta di un orologio nella fascia di prezzo sotto i 250 euro e che le seguenti imperfezioni sono visibili utilizzando il lentino e ingrandendo il tutto. La mia pignoleria mi porta però a metterle in evidenza in modo che ognuno possa valutare con la propria testa se procedere ad un eventuale acquisto o meno.

  • Allineamento degli indici. Gli indici triangolari, che sono anche il punto forte, risultano fuori centro rispetto al reahut (vedi foto)
  • La finitura del Superluminova. All’interno degli indici triangolari sono presenti alcune “sbavature” probabilmente dovute all’applicazione del Superluminova (vedi foto)
  • La carbon texture. La lavorazione sul dial, che in foto può sembrare tridimensionale, è semplicemente stampata. (vedi foto)
  • La corona di carica. Non mi era mai capitato di vedere un millimetro di spazio tra la cassa e la corona in posizione chiusa. (vedi foto)

 

I triangoli fuori centro, il Superluminova sbavato e la texture stampata.
I triangoli fuori centro, il Superluminova sbavato e la texture stampata.

 

Lo spazio che rimane tra la corona chiusa e la cassa
Lo spazio che rimane tra la corona chiusa e la cassa

Conclusioni

Dalle imprecisioni elencate qui sopra si potrebbe arrivare all’affrettata conclusione che si tratta di un orologio pessimo, ma così non è.

Questi “difetti” si notano solamente ingrandendo le foto o utilizzando il lentino, personalmente lo faccio su ogni  orologio che mi capita e vi assicuro che ogni segnatempo porta con se dei difetti ed imprecisioni, anche i più blasonati.

La sensazione che si ha quando si indossa è indubbiamente di avere a che fare con un ottimo orologio, con un calibro decente e con una propria personalità. Non porta con se completamente la tradizione russa perchè non incassa un calibro “in house” ma al contempo garantisce l’affidabilità e la robustezza del calibro svizzero.

Di certo non può essere scambiato a prima vista per qualcos’altro e questo è per me un particolare molto importante. Preferisco un orologio così (con le sue imprecisioni e al giusto prezzo) che un homage di qualità ineccepibile ma senza personalità (ogni riferimento alla casa tedesca è voluto). Promosso.

Se vuoi acquistare questo orologio : ebay.com/buran-watch
Se vuoi acquistare il cinturino: https://amzn.to/2JiE2WI

Ed ora la consueta galleria fotografica…

 

Buran 4192A, automatico ETA 2824-2

Disclaimer: Sono un appassionato collezionista con limitate nozioni tecniche e tanta voglia di studiare. Le recensioni qui riportate rappresentano esclusivamente un parere personale e sono frutto di esperienza diretta. Gli orologi recensiti sono stati tutti da me posseduti nel tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.